Comune ed Enpa dicono no all'abbandono degli animali

08/07/2019

Comune ed Enpa dicono no all'abbandono degli animali
Il Comune di Bovisio Masciago dice no all'abbandono degli animali. In questi giorni nelle strade della città si inizieranno a vedere i manifesti realizzati in collaborazione con la sezione monzese dell'Enpa, l'Ente nazionale protezione animali.

"Non vogliamo fare finta di nulla - afferma Alice Brambilla, assessore alla Tutela degli animali - perché ogni gesto può rivelarsi importante per sensibilizzare i cittadini. Ricordando loro che l'abbandono degli animali non è solo un gesto di crudeltà ingiustificato, ma anche un reato che viene punito penalmente".

I numeri sono davvero allarmanti: ogni anno, soprattutto in occasione delle vacanze estive e, in misura minore, anche durante il periodo natalizio, vengono abbandonati in media 50 mila cani e 80 mila gatti. Le statistiche non dicono tutto: aggiungiamo che nell'80 per cento dei casi questi animali diventano poi vittime di incidenti o muoiono per mancanza di nutrizione.

"Avere in casa un animale - conclude Brambilla - dà sempre enormi soddisfazioni, ma è un gesto di responsabilità. L'animale non è un giocattolo da usare e da buttare. Un sincero grazie all'Enpa per questa campagna di sensibilizzazione che condividiamo pienamente e che, a nostra volta, cerchiamo di amplificare".

Tag: Animali