Nuovo anno scolastico: il saluto dell'amministrazione comunale agli alunni

12/09/2019

Nuovo anno scolastico: il saluto dell'amministrazione comunale agli alunni
Prima una visita alla scuola primaria, poi alla secondaria di primo grado. Ieri, mercoledì 11 settembre, il sindaco Giovanni Sartori e l'assessore Simone Carcano (con delega all'Istruzione), si sono recati nelle scuole cittadine per accogliere gli alunni in occasione del ritorno in classe.

A nome dell'amministrazione comunale tutta hanno voluto portare i saluti, augurando un anno proficuo sia ai ragazzi sia al corpo docente, nella consapevolezza che l'istruzione e le politiche educative siano sempre una priorità.

Sindaco e assessore, inoltre, in questi giorni hanno scritto un messaggio di "benvenuto" consegnato alla scuola affinché possa essere trasmesso a tutti gli alunni di tutte le classi.
---
Cari ragazzi, genitori, insegnanti,

comincia quest’oggi un nuovo anno scolastico e l’amministrazione comunale desidera augurare a tutti voi buon lavoro!

Un saluto particolare ai più piccoli che per la prima volta si siedono sui banchi della scuola primaria.

Cari ragazzi, il primo giorno di scuola è sempre emozionante, l’inizio di ogni cosa porta sempre con sè nuove aspettative, desideri, e magari qualche paura. Tutti sentimenti che rappresentano il bello della vostra età e di questa esperienza: fate quindi buon uso di questo tempo!

C’è una domanda che i bambini in alcuni momenti della loro vita tendono sempre a fare agli adulti: “perché?”
In questo anno scolastico non perdete mai la voglia di chiedere il perché delle cose, non perdete mai la curiosità di imparare cose nuove, che vi aprano la mente per poter vivere appieno il vostro futuro, tenendo sempre gli occhi spalancati alla realtà.

Un grande personaggio del secolo scorso disse:
“L’educazione è il grande motore dello sviluppo personale.
È grazie all’educazione che la figlia di un contadino può diventare medico, 
il figlio di un minatore il capo miniera o un bambino nato in una famiglia povera 
il presidente di una grande nazione”.
È proprio così! 
Sfruttate i vostri talenti, cercate di non vivere il tempo della scuola come un obbligo ma come un’opportunità per imparare, conoscere, confrontarsi con i propri compagni e gli insegnanti e arrivare alla fine del percorso scolastico pronti a conquistare il mondo!

Per questo motivo un grosso “in bocca al lupo” vogliamo rivolgere ai ragazzi di terza della scuola secondaria che si preparano ad affrontare gli esami: non conta tanto il voto finale, ma l’impegno profuso per ottenerlo. L’impegno che metterete nel preparare questi esami sarà un allenamento per le sfide che dovrete affrontare nella vita!

Infine un saluto ai vostri genitori e agli insegnanti, entrambi svolgono il lavoro più difficile del mondo: educare i ragazzi ad affrontare la vita. Vivete la sfida educativa con l’animo rivolto al bene dei vostri ragazzi ricordando che siete l’esempio che seguiranno.

Come amministrazione comunale siamo impegnati a garantire il massimo sostegno alla scuola, affinché il nostro istituto si mantenga al livello di eccellenza raggiunto grazie all’impegno profuso dal dirigente scolastico, dal corpo docente e col fondamentale contributo dei genitori.

Cari ragazzi, il nostro futuro siete voi! Conquistatelo con tenacia e determinazione, senza dimenticare l’entusiasmo e l’allegria che caratterizza la vostra età!

Buon nuovo anno scolastico!

Il sindaco Giovanni Sartori
L'assessore Simone Carcano


 

Tag: Scuola