UN CODICE PER GLI ALLERTA METEO – LA SICUREZZA A PORTATA DI UN CLICK

14/07/2017

UN CODICE PER GLI ALLERTA METEO – LA SICUREZZA A PORTATA DI UN CLICK
I cittadini di Bovisio Masciago da qualche giorno possono contare sulla presenza di un altro servizio di informazione sugli allerta meteo, eredità del progetto “Il Fiume chiama”.

I volontari della Protezione Civile, in accordo con la Polizia Locale e l’Ufficio Tecnico, hanno posizionato sui 4 ponti sul Seveso, in Via Edison, Via Marconi, Via Isonzo, Via Matteotti e in altri punti strategici del paese, dei cartelli di segnaletica dotati di QR Code (il codice quadrato bianco e nero). Inquadrando il codice con il proprio Smartphone si apre il collegamento alla Home page del sito internet del Comune, e in presenza di un allerta meteo viene visualizzato l’Avviso di Criticità con l’indicazione dello scenario di rischio e del livello di criticità.

Questo servizio si aggiunge al già consolidato sistema di comunicazione del Comune di Bovisio Masciago, che in caso di allerta meteo informa i cittadini attraverso il sito internet, i social network e attraverso un sistema di invio SMS. Per conoscere tutti i dettagli sul protocollo di comunicazione leggere QUI.

L’Assessore Luca Tomaino: “Il Sistema è molto semplice ed immediato. Se non c’è Allerta Meteo la Home page del sito internet riporta le News ordinarie, in caso di allerta, una volta inquadrato il codice QR sul cartello, appare immediatamente il collegamento all’avviso della situazione di allarme. Inoltre dalla home page del sito è possibile accedere ai dati della Stazione Meteo installata sul tetto della scuola materna e a breve si potrà anche accedere ai dati dei livelli e delle portate delle acque del Seveso.
Teniamo molto anche a ricordare che dal sito è possibile iscriversi al Servizio di ALLERTA SMS. Tutti i cittadini possono farlo, è un Servizio che il comune offre gratuitamente e che permette di essere aggiornati sulle situazioni di criticità a partire dal livello ARANCIONE, Moderata Criticità.
Il progetto “Il Fiume Chiama”, realizzato con Innova 21, Fondazione Lombardia per l’Ambiente e finanziato da Fondazione Cariplo, nell’ambito del quale sono stati ideati e realizzati i cartelli con QR Code per gli allerta meteo, si è concluso a fine Maggio dopo un anno e mezzo di lavoro condiviso tra istituzioni e volontariato di Protezione Civile sul Tema del Rischio idraulico della Valle del Seveso”.

 “È stata un’iniziativa di grande valenza che ha unito ancora di più le esperienze di Protezione Civile dei nostri territori nel tentativo ben riuscito di trasmettere ai cittadini le buone pratiche, la cultura della Protezione Civile e dell’auto protezione, in particolare in caso di alluvione” - conferma il Comandante della Polizia Locale Paolo Borgotti - “fare sinergia è una necessità di fronte ad eventi e fenomeni meteorici intensi come quelli degli ultimi periodi. Quello che succede a monte e le procedure messe in atto hanno delle conseguenze su tutto il territorio, in particolare sull’asse del Seveso. Lavorare in collaborazione, condividendo informazioni e metodi è fondamentale”.

I numeri del Progetto “Il Fiume Chiama”:
  • 7 Comuni coinvolti;
  • 6 Tavoli di progettazione;
  • 2 Incontri/convegni con Regione Lombardia e Aipo;
  • 7 Incontri con la cittadinanza;
  • 4 Esercitazioni con i cittadini;
  • 3 Incontri formativi con target specifici e bisogni particolari: a Bovisio Masciago incontro con il Laboratorio di Arti Visive, a Meda con il Centro Anziani e a Lentate sul Seveso con gli agricoltori;
  • 1 Esercitazione intercomunale su 7 comuni della durata di 3 giorni per un totale di circa 180 unità tra volontari e Istituzioni coinvolte.
  • 7 Brochure realizzate per illustrare le buone pratiche di Protezione Civile in caso di alluvione, con l’indicazione delle aree a rischio di ciascuno 7 Comuni. 11 mila copie in distribuzione nei prossimi mesi;
  • 1 Pagina web;
  • 5 Video realizzati dai volontari sulle tecniche di Prevenzione e Protezione;
  • 4 momenti di pulizia del verde sui diversi comuni.